SENIGALLIA (AN)
Domenica 18.09.2022

MALTEMPO MARCHE, OLTRE 900 INTERVENTI, 350 VIGILI DEL FUOCO AL LAVORO

Prosegue da tre giorni l’intervento di 250 vigili del fuoco nel territorio colpito della provincia di Ancona e 100 in quella di Pesaro Urbino, fatti rispettivamente 600 e 300 interventi. 
Squadre impegnate con gli escavatori per la rimozione di fango e detriti, mentre prosegue l’intervento per rimuovere alberi abbattuti e con le pompe idrovore per le operazioni di prosciugamento. Dopo il ritrovamento di ieri, a Serra de’ Conti (AN), del corpo senza vita dell’undicesima vittima, proseguono le ricerche degli ultimi due dispersi nella zona di Barbara (AN).
Nella clip squadre al lavoro a Pergola (PU) per liberare il ponte Cesano dal fango e dai detriti.

Nelle Clip:

1. Senigallia (AN) - Sorvolo zone alluvionate
2. Cantiano (PU) - GOS a lavoro per liberare la strada di accesso alla frazione Pian di Balbano
3. Cantiano (PU) - Svuotamento cripta Chiesa San Giovanni
4. Pergola (PU) - Lavori in corso al ponte Cesano ostruito da fango e detriti
5. Castelleone (AN) - Ricerca disperse alveo fiume Nevola
Senigallia (AN) - Sorvolo zone alluvionate
Cantiano (PU) - GOS a lavoro per liberare la strada di accesso alla frazione Pian di Balbano
Cantiano (PU) - Svuotamento cripta Chiesa San Giovanni
Pergola (PU) - Lavori in corso al ponte Cesano ostruito da fango e detriti
Castelleone (AN) - Ricerca disperse alveo fiume Nevola

Notizia Correlata

SENIGALLIA (AN)
Sabato 17.09.2022

250 VIGILI DEL FUOCO AL LAVORO NELLE ZONE COLPITE DAL NUBIFRAGIO. PROSEGUE LA RICERCA DEI TRE DISPERSI

Proseguono le ricerche dei tre dispersi dopo il nubifragio di giovedì nella provincia di Ancona, due nella zona di Barbara, il terzo in quella di Fabriano. 
Sono 250 i vigili del fuoco al lavoro nell’area colpita, con interventi di messa in sicurezza e di assistenza alla popolazione.
Operazione nella notte dei vigili del fuoco dei nuclei speleo a Senigallia per liberare le arcate del ponte della ferrovia da grossi tronchi di albero che ostacolavano il deflusso del fiume Misa nei pressi della foce. Riaperta alle 2.20 la linea ferroviaria chiusa durante l’intervento. 
Sono 400 le operazioni di soccorso concluse da inizio emergenza nella provincia di Ancona, 300 in quella di Pesaro Urbino, dove sono in servizio 100 vigili del fuoco.

Aggiornamento ore 14:00, RICERCA DISPERSI SUL NEVOLA

Prosegue il lavoro dei Vigili del fuoco per la ricerca dei dispersi nella zona colpita dal maltempo.
Soccorritori acquatici con il gommone al lavoro stamattina sulla SP17, sul fiume Nevola, nella zona di Corinaldo (AN).

Nelle Clip:

1. Soccorsa dai Vigili del fuoco una coppia di 90enni
2. Sorvolo aereo drone sulla zona di Cantiano
3. Operazioni di ricerca dispersi lungo il corso del fiume Nevola
4. Ricognizioni aerea con i droni sulla zona di Ostra e di Cantiano
5. Idrovore e GOS in azione (Gruppo Operativo Speciale) a Pianello di Ostra (AN)
6. Prosegue a Pianello di Ostra il lavoro dei mezzi movimento terra per la rimozione di fango e detriti dalle strade
7. Rimozione alberi alveo fiume Misa
Soccorsa dai Vigili del fuoco una coppia di 90enni
Sorvolo aereo drone sulla zona di Cantiano
Operazioni di ricerca dispersi lungo il corso del fiume Nevola
Ricognizioni aerea con i droni sulla zona di Ostra e di Cantiano
Idrovore e GOS in azione (Gruppo Operativo Speciale) a Pianello di Ostra (AN)
Prosegue a Pianello di Ostra il lavoro dei mezzi movimento terra per la rimozione di fango e detriti dalle strade
Rimozione alberi alveo fiume Misa

Notizia Correlata

SENIGALLIA (AN)
Venerdì 16.09.2022

MALTEMPO MARCHE, VIGILI DEL FUOCO AL LAVORO

180 vigili del fuoco al lavoro per il maltempo che ha interessato la provincia di Ancona, con sezioni operative in rinforzo giunte da Veneto, Emilia Romagna e Abruzzo. Esondato nella notte il fiume Misa a Senigallia, che al momento è la zona con maggiori criticità. Salvate nella notte decine di persone rifugiatesi sui tetti delle abitazioni e sugli alberi. 200 gli interventi di soccorso effettuati dalle squadre per prestare assistenza alla popolazione. 8 persone decedute e 4 risultano disperse, tra cui un bimbo di 8 anni. 

Operazioni di soccorso anche nel pesarese dove sono state recuperate dall’elicottero del Corpo Nazionale cinque persone in difficoltà a Serra Sant'Abbondio e due sul monte Catria. Effettuati finora 400 interventi tra le province di Ancona e Pesaro Urbino, oltre 300 i Vigili del fuoco al lavoro.

Nella giornata di ieri il Presidente del Consiglio Draghi ha visitato, accompagnato dal capo Dipartimento Laura Lega, le zone di Pianello di Ostra colpite dal forte maltempo dei giorni scorsi.

 

Nelle Clip:

1. Soccorsi alla popolazione
2. Salvataggio con il gommone
3. Salvataggio persona rifugiatasi sull'albero
4. Salvataggio persone nei comuni di Serra Sant'Abbondio e Cantiano
5. Sorvolo elicottero Senigallia
6. Ricerca disperso nel comune Serra de' Conti
7. Sorvolo sulle aree alluvionali
8. GOS in azione (Gruppo Operativo Speciale)
9. UCL (Unità di Comando Locale) per la gestione degli interventi sul posto
Soccorsi alla popolazione
Salvataggio con il gommone
Salvataggio persona rifugiatasi sull'albero
Salvataggio persone nei comuni di Serra Sant'Abbondio e Cantiano
Sorvolo elicottero Senigallia
Ricerca disperso nel comune Serra de' Conti
Sorvolo sulle aree alluvionali
GOS in azione (Gruppo Operativo Speciale)
UCL (Unità di Comando Locale) per la gestione degli interventi sul posto