Mercoledì 06/03/2019

I Vigili del fuoco hanno terminato alle 6:10 il recupero del corpo dell’operaio coinvolto ieri nel drammatico incidente nella piattaforma petrolifera a largo di Ancona. La delicata operazione è stata effettuata nel corso della notte dai sommozzatori dei Vigili del fuoco con il ROV (remote operated veichol) alla profondità di 70 metri.