GORIZIA (GO)
Venerdì 29.07.2022

INCENDI BOSCHIVI SUL CARSO

Prosegue il lavoro dei Vigili del fuoco per lo spegnimento e la bonifica dell’incendio attivo da più giorni sul Carso goriziano.
Anche oggi gli elicotteri regionali, due Canadair della flotta del Corpo e l’elicottero Drago 71 di Venezia hanno eseguito lanci d’acqua per spegnere alcuni focolai e bonificare le aree incendiate. Anche da terra le squadre con il supporto dei colleghi sloveni, del personale del Corpo Forestale Regionale e Volontari AIB della Protezione Civile hanno lavorato senza sosta per bonificare le aree accessibili e presidiate le abitazioni. 
Invariato il dispositivo messo in campo con squadre dai quattro comandi della regione (Gorizia, Trieste, Udine e Pordenone) e tre moduli di colonna mobile giunte dai comandi di Belluno, Treviso e Ferrara

Notizia Correlata

SAVOGNA D’ISONZO (GO) Loc. San Michele del Carso
Giovedì 28.07.2022

INCENDI DI VEGETAZIONE NEL CARSO, SQUADRE AL LAVORO DALLA NOTTE

Nella notte ha ripreso vigore l'incendio di vegetazione nel goriziano, due i fronti attivi: uno a San Michele del Carso dove le fiamme sono arrivate a cinquecento metri dalle abitazioni e per precauzione sono state evacuate duecento persone; un altro a Devetaki, incendio a ridosso della SS 55. Trentasei i Vigili del fuoco impegnati con dieci automezzi, tra cui tre Efestus, i mezzi aeroportuali. Due Canadair della flotta aerea del Corpo Nazionale in volo dall’alba.

Notizia Correlata

DUINO-AURISINA (TS)
Mercoledì 20.07.2022

INCENDIO BOSCHIVO NEL CARSO, PROSEGUE IL LAVORO DI SQUADRE A TERRA E VELIVOLI

È proseguito per tutta la notte il lavoro delle squadre a terra per contrastare i tre incendi boschivi attivi da ieri mattina sul Carso, tra le province di Trieste e Gorizia: 27 vigili del fuoco al lavoro con 16 automezzi tra i Comuni di Doberdò (GO) e Aurisina (TS), fin dalle prime luci dell'alba sono in azione anche due Canadair e un elicottero della flotta aerea del Corpo nazionale.

Situazione in miglioramento, ma i fronti di fiamma non sono ancora sotto controllo.

AGGIORNAMENTO ORE 15:30

Continuano le operazioni per lo spegnimento degli incendi boschivi e di interfaccia che da ieri mattina stanno impegnando i Vigili del fuoco sul Carso Goriziano e Triestino.
Sui fronti di fuoco attivi, a Devetaki, Sablici, Jamiano nel comune di Doberdò del Lago (GO) e Medeazza nel comune di Duino Aurisina (TS), sono al lavoro 100 Vigili del fuoco, che operano con il supporto del Corpo Forestale Regionale, di volontari AIB (Antincendio Boschivo) della Protezione Civile e di squadre dei pompieri sloveni. Fondamentale il contributo della componente del Corpo nazionale impegnata sul posto con due velivoli canadair e un elicottero Drago VF 71 proveniente dal reparto volo di Venezia. Alle operazioni aeree di spegnimento partecipa anche un elicottero dell’Esercito Italiano e tre elicotteri per l’antincendio boschivo regionale. 
Al momento l’incendio non è ancora sotto controllo e sono in corso evacuazioni precauzionali intorno all’abitato di Jamiano nel comune di Doberdò del Lago (GO).

Nelle Clip:

1. Operazioni della mattina, sganci d'acqua sul fronte del fuoco
2. Lavoro delle squadre a terra e del Drago VF 71 di questo pomeriggio
Operazioni della mattina, sganci d'acqua sul fronte del fuoco
Lavoro delle squadre a terra e del Drago VF 71 di questo pomeriggio

Notizia Correlata

GORIZIA (GO) Loc. Devetachi
Martedì 19.07.2022

INCENDI DI VEGETAZIONE NEL CARSO

Dalla tarda mattinata 50 Vigili del fuoco in azione tra le province di Gorizia e Trieste in contrasto agli incendi boschivi con 10 squadre a terra, un Canadair e un elicottero. Attivi tre fronti di fiamma a Medeazza (TS), Devetachi e Sablici (GO), operazioni di spegnimento in corso. Al momento 5 abitazioni sono state evacuate.

Scarica video

Scarica video 1