Storia

La diga del Vajont, l’alluvione di Firenze, l’incidente chimico a Seveso, il terremoto a L’Aquila e nel Centro-Italia: sono solo alcuni degli eventi drammatici presenti in questa sezione in cui i Vigili del fuoco hanno partecipato sempre in prima linea per portare soccorso alle persone colpite da calamità.

Le immagini pubblicate su questo sito sono di proprietà del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco. È concesso l’uso gratuito delle stesse per finalità d’informazione e pubblicazione, mantenendo il logo dei Vigili del fuoco
The images published on this site are owned by the National Fire Brigade. Free use of the images is allowed for the purpose of information and publication, maintaining the Fire Brigade logo


Alluvione Ischia

Numerose furono le persone tratte in salvo dai Vigili del Fuoco che intervennero nel porto di Casamicciola, nell'isola di Ischia, dove si generò una frana a seguito delle forti piogge che flagellarono l'isola per giorni. I Vigili del fuoco, intervennero sul luogo della frana con un grande dispiegamento di mezzi e oltre 100 uomini, tra cui squadre di terra, operatori speleo-alpino-fluviale,...

Alluvione e Frana Giampilieri

Il 1° ottobre 2009 piogge torrenziali colpiscono la Sicilia orientale per tutta la notte, fino al mattino. Il nubifragio provoca lo straripamento dei corsi d'acqua e diversi eventi franosi. Particolarmente colpiti i paesi di Giampilieri, Molino, Altolia Briga, Pezzolo, Santa Marina. L'alluvione provoca 37 vittime e oltre duemila le persone vengono evacuate. Dall'inizio del nubifragio, furono...

Strage di Viareggio

Il 29 giugno, allo ore 23.48, il treno merci 50325, con il suo con il suo convoglio di quattordici carri cisterna, deraglia in corrispondenza del sovrappasso pedonale che scavalca il fascio binari sud della stazione ferroviaria, collegando via Burlamacchi con via Ponchielli. Quattro carri cisterna escono dai binari e uno si danneggia, con fuoriuscita del GPL. Il gas fuoriuscito si innesca...

Sisma Aquila

6 aprile, ore 3.32: la terra trema. Viene registrata una scossa di 5,8 gradi della scala Richter con epicentro a pochi chilometri dal centro del L'Aquila e a circa 5 km di profondità. Il sisma viene avvertito in tutto il centro-sud, dalla Romagna a Napoli. Nelle 48 ore successive vengono registrate altre 256 scosse o repliche. Lo sciame sismico prosegue per mesi con circa 18.000 terremoti...

Alluvione Marche

Numerosi furono gli interventi dei Vigili del fuoco anconetani a causa delle forti piogge che colpirono la città e laprovincia di Ancona nel settembre 2006. A Falconara Marittima molte richieste di soccorso arrivarono ai centralini del 115 per via dello straripamento del fiume Esino. Nel comune di Osimo, in special modo nella zona della stazione, alcune persone rimaste intrappolate in scantinati o...

Sisma del Molise

Alle 16.08 del 31 ottobre 2002 l’INGV registra una scossa sismica di magnitudo 5.3 con epicentro tra le località di Casacalenda, Sant'Elia a Pianisi e Colletorto. La scossa principale è stata seguita da numerose repliche. A causa degli eventi si verificarono crolli a Castellino sul Biferno e a Bonefro. Sul posto operano 600 Vigili del Fuoco con oltre 150 mezzi provenienti dal Lazio, Abruzzo,...

Alluvioni Calabria Piemonte

Piemonte - Già a partire dal giorno 13, il Centro Nazionale Climatologia e Meteorologia Aeronautica aveva emesso bollettini per elevate precipitazioni ed infatti, in serata e per tutta la giornata del 14 ottobre, intense precipitazioni interessarono le regioni del Piemonte e della Valle d'Aosta. In poche ore le abbondanti piogge, causarono l'ingrossamento di numerosi fiumi e torrenti che poi...

Alluvione Sarno

Nei giorni 4, 5 e 6 maggio del 1998, una massa di fango e detriti si staccò dalla montagna e dalla collina sovrastanti i paesi di Quindici (in Irpinia), Sarno, Siano e Braciliano (Salerno). Erano le 15 quando a Sarno la prima frana sfiorò alcune abitazioni. Poi, in rapida successione, l'impressionante sequenza di colate fangose, le prime vittime, le case travolte. Tra le 20 e le 24, quattro ore di...

Sisma Umbria Marche

Nella notte del 26 settembre 1997, una prima scossa dell'ottavo grado della scala Mercalli, poi alle 11,42 una seconda, mentre frati e tecnici stavano controllando eventuali danni alla volta nella Basilica di San Francesco ad Assisi, causarono ingenti danni al patrimonio architettonico. Il crollo della volta nella Basilica ha provocato quattro morti. I paesi più colpiti saranno: Assisi, Foligno,...

Incidente ferroviario Piacenza

Il 12 gennaio del 1997 alle ore 13.26, il Pendolino ETR 460 “Botticelli”, che percorreva la tratta Milano-Roma con 167 persone a bordo, deragliò dopo aver affrontato una curva all’ingresso della stazione di Piacenza. Per tutto il pomeriggio e la notte seguente, i vigili del fuoco lavorarono per liberare i passeggeri rimasti incastrati e recuperare le 15 persone che rimasero vittime dell’incidente....