Sabato 01/12/2018

Dalle ore 00,01 alle ore 03,00 circa, presso l’Aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo ha avuto luogo una esercitazione per emergenza antincendio aeroportuale, su scala totale. Lo scenario dell’esercitazione prevedeva: - Un aereo in fase di atterraggio subisce un incidente e causa avverse condizioni climatiche che imperversavano sullo scalo non si era a conoscenza dove l'aereo  era atterrato all'interno  del sedile aeroportuale. - La TWR ha emanato lo stato di incidente, premettendo l’espressione “ESERCITAZIONE – ESERCITAZIONE – ESERCITAZIONE”, secondo le procedure previste dal P.E.A., conseguentemente si è avviato l’intervento del personale del distaccamento aeroportuale VV.F., che hanno attivato le procedure per la ricerca dell’aereo in Airside ed al soccorso dei passeggeri, mediante l'uso  delle termocamere in dotazione sugli automezzi Rosso 1 e Striker R15. Trovato l'aereo i VF provvedevano ad effettuare tutte le operazioni di soccorso necessarie alla salvaguardia dei passeggeri. Contestualmente Il centralinista del distaccamento aeroportuale ha dato immediata comunicazione alla Sala Operativa della Sede Centrale, premettendo l’espressione “ESERCITAZIONE – ESERCITAZIONE – ESERCITAZIONE”, lo stato di incidente. La sala operativa provvedeva ad inviare in aeroporto due APS, il nucleo NBCR, ed il funzionario di guardia. In occasione dell’esercitazione è stato attivato il COE (Centro Operativo Emergenze) presso la sala riunioni dell’aerostazione.