Lunedì 26/11/2018

Squadre ordinarie, nucleo S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale), e mezzi speciali, sono impegnati da ieri per la rimozione di parti pericolanti e ripristino della sicurezza per dar modo alle attività di ritornare alla normalità, e far rientrare le famiglie colpite nelle proprie abitazioni a seguito dell'ondata di maltempo che ha interessato la provincia di Crotone.