Martedì 20/11/2018

Personale del nucleo Speleo Alpino Fluviale livello avanzato della Calabria, ha effettuato una esercitazione, simulando il recupero di un infortunato bloccato all’interno della navicella di una pala eolica, alta 85 metri. Il soccorso è avvenuto dall’esterno della pala mediante la movimentazione su corda doppia della barella, per poi simulare un altro recupero di un infortunato all’interno del montacarichi bloccato a circa 50 metri d’altezza.

Scarica video

Scarica video 1